Raccolta dei campioni per l’analisi

Il sesso degli uccelli si basa sul metodo di analisi e replicazione del DNA noto come reazione a catena della polimerasi. Questo permette di distinguere il genere negli uccelli testando il loro DNA, fornendo un’accuratezza del 99,9%. La PCR consente l’amplificazione di una regione sul cromosoma Z e W che differisce nelle dimensioni, contrassegnando chiaramente se il test del campione è maschio o femmina.


               
 

Nota Bene: i kit di raccolta dei campioni e le istruzioni per il sessualità dell’uccello col DNA vengono inviati via e-mail e richiedono una stampante per stamparli prima dell’uso. Se non si ha accesso a una stampante, si prega di contattarci per un preventivo per l’invio di un kit per posta.

Perché voler scoprire il sesso dei tuoi uccelli?

Ecco alcuni dei motivi per effettuare il test del DNA per uccelli.

Medici – alcune malattie sono specifiche di genere e quindi interessano solo i maschi o le femmine. Conoscere in anticipo il sesso di un uccello malato può aiutare il veterinario a diagnosticare la condizione più rapidamente e persino a contribuire al trattamento. In questi casi, il tempo è essenziale e non sapendo il sesso dell’uccello si potrebbe perdere tempo prezioso.

Aspetti comportamentali e legame – mentre l’uccello si sviluppa dai nidi, il loro temperamento inizia a cambiare. Alcune specie di uccelli di un certo genere potrebbero sviluppare comportamenti problematici che devono essere affrontati. Costruire un buon rapporto con i nostri amici volatili e capire i loro comportamenti è possibile solo iniziando da qualcosa di fondamentale come conoscere il loro genere. Conoscere il sesso dei nostri animali domestici (uccelli o altro) è cruciale per lo sviluppo di una relazione salutare ed amorevole con loro. Dobbiamo essere in grado di definire il sesso dei nostri amici volatili al fine di migliorare al massimo il rapporto con loro.

Accoppiamento – se stai progettando di allevare uccelli devi assicurarti di accoppiare uccelli di sesso opposto. Innumerevoli persone hanno comprato coppie di uccelli e si sono chiesti perché questi non sono riusciti ad accoppiarsi e produrre prole. Mentre in alcuni casi il rifiuto di accoppiarsi si basa sulla mancanza di attrazione tra gli uccelli, in molti casi si tratta di allevatori inesperti che cercano di accoppiare uccelli dello stesso sesso, pensando che si tratti di coppie maschio-femmina.

Raccolta di campioni di Sangue

La raccolta del campione di sangue viene eseguita tagliando l’unghia di un uccello in un punto molto specifico. L’area dovrà essere disinfettata prima di tagliare l’unghia. Spremere la parte in cui è stata tagliata l’unghia causerà la produzione di alcune gocce di sangue. Queste gocce di sangue possono essere raccolte su una carta speciale e rispedite per il test.

Raccolta di campioni di piume

Evitare l’uso di piume larghe; scegli piume di media grandezza che si trovano nella zona del petto. Non usare penne naturalmente perse in quanto queste potrebbero non produrre alcun DNA. Sfilare le piume richieste e riporle in una busta chiusa non utilizzata.

Cromosomi negli uccelli

Il test per uccelli si basa sull’analisi dei cromosomi degli uccelli. A differenza dei cromosomi dei mammiferi, che sono composti da coppie di cromosomi XX o XY, i cromosomi degli uccelli sono composti da coppie ZZ e ZW. Un’altra caratteristica interessante dei cromosomi e della determinazione del sesso negli uccelli è che il sesso è determinato dalla femmina e non dal maschio. Nei mammiferi, il cromosoma Y, trasportato dai maschi, è il cromosoma che determina il sesso – se la prole eredita il cromosoma Y dal padre, saranno maschi. Se hanno ereditato il cromosoma X del loro padre, saranno femmine. Negli uccelli, le femmine portano coppie ZW. Il cromosoma Z determina se la progenie sarà maschio. Se i figli non ereditano il cromosoma Z dalla madre, allora saranno femmine.