Come funziona il test Antidroga sui Capelli?

Dal momento che il flusso sanguigno trasporta il nutrimento per i nuovi capelli, gli scienziati possono accertare l’assunzione delle droghe d’abuso semplicemente analizzando un campione di capelli. Utilizzando la metodologia ELISA (Enzyme-Linked Immunosorbent Assay), oltre ad una serie di tecniche di spettrometria di massa, gli scienziati misurano le molecole di droga incorporate all’interno del fusto del capello. Attraverso questo metodo, approvato da un gran numero di agenzie accreditate, viene totalmente eliminata ogni possibilità di contaminazione esterna. A supporto di questo, i risultati dei test sui capelli non possono essere falsati utilizzando shampoo, altri contaminanti esterni o prodotti chimici.

Perché è bene scegliere questo test Antidroga?

Se paragonato agli altri metodi di test antidroga, è cosa nota che il test sui capelli va a coprire un lasso di tempo molto più lungo per determinare l’utilizzo di stupefacenti. La finestra di rilevamento dei test normali è di 90 giorni, mentre i campioni piliferi possono vantare un intervallo di tempo di circa 12 mesi. D’altro canto, l’analisi delle urine (test delle urine) può solo rilevare la maggior parte dei farmaci entro 2 o 3 giorni dall’utilizzo. Dopo questo periodo, la persona sottoposta al test risulterà negativa e riuscirà a qualificarsi nella fase di scrematura. Questo è importante nei test sul posto di lavoro, poiché la maggior parte dei candidati è consapevole della possibile necessità di un test antidroga, e potrebbe cercare di ritardarlo o evitarlo.

Per quali Droghe e Sostanze Stupefacenti sono testati?

Il Test Antidroga del Capello testa una varietà di droghe e sostanze illecite. Un test esteso è inoltre disponibile per i clienti che desiderano testare ulteriori sostanze illecite. Per verificare la gamma completa di droghe analizzate cliccate su Lista Droghe e Sostanze Stupefacenti.

Raccolta del Campione di Capelli

Nel kit antidroga troverai un sacchetto per i campioni, un foglio di raccolta e una busta per il trasporto in plastica trasparente. La procedura di raccolta dei campioni è facile e relativamente veloce. Assicurati però di leggere le seguenti istruzioni per una raccolta senza intoppi.

• Servono più di 60 milligrammi o 90-120 ciocche di capelli
• Prendi i capelli da diversi punti attorno alla corona
• Non utilizzare i capelli se più corti di 1.2cm, in tal caso utilizzare solo i peli del corpo
• Se utilizzi i peli del corpo, dovrai specificarlo sul modulo di trasporto
• Assicurati di non mischiare i peli del corpo con i capelli

Per informazioni più dettagliate, leggi le istruzioni per la raccolta dei campioni.

Test Antidroga del Capello ad uso Legale

Noi di EasyDNA ci rendiamo conto di quanto possa servirti questo test, per magari l’assunzione in azienda o per un processo per il quale servono risultati antidroga dalla valenza legale. Per questo ti offriamo la possibilità di aggiornare il tuo test del Capello Antidroga rendendolo Legale per soli €40 aggiuntivi! Ti ricordiamo che un test del capello antidroga legale necessita di una terza parte indipendente per la raccolta del campione e la conferma dell’identità del donatore. Se dovesse interessarti, assicurati di scegliere l’opzione corrispondente al momento di ordinare il test.

Domande frequenti

Qual è la differenza tra i test anonimi e quelli legali?

I test del capello antidroga anonimi non hanno bisogno di una terza parte che confermi l’identità del soggetto testato, e la loro documentazione è minima. È anche importante ricordare che i test non legali non fanno menzione del nome della persona sottoposta. Questo tipo di test è consigliato a livello personale, come nei casi dei genitori che controllano i campioni di capelli dei figli teenager. D’altro canto, i test antidroga del capello a livello legale necessitano di una persona che raccolga il campione pilifero e confermi l’identità del paziente. Ai clienti viene richiesto di completare in modo chiaro un modulo di custodia. Serviranno dettagli quali il nome e la firma dell’addetto al test. Questi esami sono ideali per chi necessita di risultati dalla valenza legale, per scopi come la pre-assunzione o processi giudiziari.

Il nome del donatore è incluso nei risultati del test?

Il risultato della versione non legale dei test antidoping sui capelli non menziona il nome del donatore e viene segnalato come donatore “anonimo”. Questo perché non viene effettuata alcuna verifica dell’identità del cliente da terzi. I clienti dovrebbero scegliere una versione legale del test se desiderano che il nome del donatore sia incluso.

Con che rapidità è possibile rilevare l’utilizzo di droghe in un campione per capelli?

Ci vogliono dai 5 ai 10 giorni dal momento del consumo perché il follicolo del capello contenente la droga cresce oltre il cuoio capelluto e possano essere raccolti.

I peli del corpo danno gli stessi risultati dei capelli?

I peli del corpo vengono accettati per i test sui capelli fai da te. In ogni caso, essi comportano un intervallo di tempo più ampio, e risulta difficile identificare una finestra temporale per via della grande variabilità dei tempi di crescita.

Il colore dei capelli influisce sui risultati?

Il colore dei capelli è determinato dalla quantità di melanina nei capelli. È stato dimostrato sperimentalmente e determinato in tribunale che non ha un impatto significativo sui risultati.

Si possono utilizzare i capelli raccolti da una spazzola?

Sì, è possibile sottoporli al test, ma quest’ultimo risulterà un donatore “anonimo”. Il laboratorio non potrà attribuire il campione a una persona specifica né determinare il periodo di tempo del test, il cui risultato non sarà legalmente difendibile.

L’esposizione esterna a droghe influisce sui risultati del test?

Gli scienziati del laboratorio lavano tutti i campioni di capelli prima dei test di conferma, per rimuovere qualsiasi possibile contaminante. Per escludere ogni possibilità di contaminazione esterna, andranno anche a testare sia la droga madre che il metabolita (prodotto di scarto) del suo utilizzo. Quest’ultimo viene prodotto solo dal corpo, e non può essere un contaminante ambientale.